COLABS: experimental phase closing

[EN-IT]

Hello everyone!
This may (or may not) be the last update about this program.

Last Monday I performed the last set of observations on my samples, to be precise I studied the fracture surfaces of the broken sample with the SEM.
What I found, along with the bending tests’ results, led to a surprising conclusion which is able to match all the other results in a general picture of a novel material with very interesting properties.
To say that straight it’s possible to obtain a composite zirconium material which has a low magnetic susceptibility (1/3 of titanium) and high strength (27% more than pure zirconium) which is expected to be even higher than the one of titanium, but other tests are to be done to confirm this last feature.

Now the summarizing, understanding and report writing is starting and even the possibility of submitting a research paper will be taken into account if the reliability of the results is confirmed.


Buongiorno a tutti!
Quello che sto per scrivere potrebbe essere (dico potrebbe) l’ultimo aggiornamento su questo programma.

Lunedì scorso ho preso le ultime immagini al microscopio elettronico, per essere precisi ho analizzato le superfici di frattura di alcuni campioni che sono arrivati a fallimento durante il test di flessione.
Quello che ne è saltato fuori, sia dal SEM che dalle flessioni, ha portato a conclusioni inattese ma che riescono a incastrare perfettamente tutti i pezzi del puzzle costituito da questo materiale. E parlo di puzzle perché voglio ricordare che si tratta di qualcosa mai fatto prima e quindi del tutto incognito.
Per essere più chiaro è possibile ottenere un composito metallico di zirconio con una ridotta sensibilità magnetica (1/3 di quella del titanio) e alta resistenza meccanica (27% più alta dello zirconio puro), la quale sembra essere addirittura superiore a quella del titanio stesso, ma questo risultato è basato sulla letteratura quindi vanno fatti dei test per confermarlo.

Ora inizia la fase di composizione di questo puzzle: riassumere, capire, interpretare e scrivere i vari report, presentazioni ecc; anche la possibilità di sottoporre il lavoro a una rivista sarà presa in considerazione qualora i risultati si confermassero solidi.

Advertisements

Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s